Tempo di leggere, tempo di amare

Abbiamo più il tempo di leggere? Abbiamo più il tempo di amare? Continuiamo a correre nonostante tutto, verso cosa, non si sa, ma guai a fermarsi! Il tempo è denaro, sostiene qualcuno, boh, non lo so, dipende, penso io. Dipende da quanto denaro abbiamo bisogno per vivere. A me ne basta poco, lascio il resto…

L’Italia di Fontamara

Circa trent'anni sono passati da quando lessi Fontamara di Ignazio Silone. Di tutto il romanzo, essendo passato troppo tempo, ahimé, ricordo solo una scena, quella che di tanto in tanto racconto ai miei studenti, quando voglio far passare loro il concetto di ignoranza come male assoluto. In questa scena i poveri cafoni di Fontamara vengono…

Incipit di un libro mai scritto

Leggo in giro di Super Mario, non quello dei giochini anni 80 del secolo scorso, l'uomo bionico, il super genio, super partes, super man divenuto umano, il Gesù dei banchieri, chiamatelo come volete. E mi incazzo. Ma porca di quella stramaledetta miseria, ma informarsi? Leggere la sua biografia non su wikipedia o sui giornali? Leggere…

Back to writing…

I botti Altro primato di Napoli sono i botti, esplosivi a bassa carica, destinati al puro divertimento in occasioni particolari come il 31 dicembre, quando allo scoccare della mezzanotte l'attesa della fine dell'anno si orgasma con fragorosi e improvvisi scoppi per le strade deserte o per quelle viuzze fiocamente illuminate che si arrampicano sulla collina…

The Truman Show o Matrix?

Oggi vi presento l'incipit di un saggio del 2020: Sub Limen, di Federico Povoleri, che segue la fortunata serie di libri del covid-evo, sulla manipolazione delle masse. Vi sentite al sicuro? Parecchi anni fa mi ritrovai in pizzeria a parlare con un mio amico; mi raccontò che al tempo in cui frequentava l'università, aveva presentato…

Stiamo andando verso “Equals”?

Era una luminosa e fredda giornata d'aprile, e gli orologi battevano tredici colpi. Winston Smith, tentando di evitare le terribili raffiche di vento col mento affondato nel petto, scivolò in fretta dietro le porte di vetro degli Appartamenti Vittoria: non così in fretta tuttavia, da impedire che una folata di polvere sabbiosa entrasse con lui.L'ingresso…